Seguici via E-Mail !

domenica 7 novembre 2010

Incazzatori PS3

Mattinata decisamente folle quella che mi trovo ad affrontare... ho scovato un altro report incredibile, che va anch'esso dritto nella sezione curiosità del blog.

Numeri alla mano, il 19 % dei videogiocatori rompono la propria console per "eccessivo agonismo"... detto papale papale, si incazzano talmente tanto durante il gioco che sfasciano la propria console !

Più nel dettaglio, il 7 % dei "videogiocatori incazzati" rompe la console con un oggetto (mazze, cose cosi...) e il 91 % di loro si pente immediatamente del gesto effettuato, salvo poi accanirsi un millisecondo dopo sul povero controller rimasto intatto.

altre cifre: la metà dei videogiocatori (!) si incazza durante il gioco normale e un terzo scaglia il controller di gioco lontano dalle proprie mani e il 10 % lo scaglia talmente forte da romperlo inevitabilmente. L'11 % dei videogiocatori si incazza con un proprio amico ( reale o virtuale) e il 14 % si incazza per il fatto che il personaggio non fa esattamente quello che si vuole.

Insomma : videogiocare fa arrabbiare. Ed è vero. Suggerirei altre categorie... tipo quelli che si incazzano quando salta la corrente dopo aver effettuato 50 giri in una gara endurance, che vedono passare davanti al proprio schermo gente in momenti concitati, quelli che finiscono un livello brevissimo in 10 minuti abbondanti causa continue chiamate da parte di amici/parenti.... per non parlare poi di quelli che si incazzano durante il gioco online causa bimbiminkia fenomenali (nel senso che sono fenomeni da baraccone) o per gli odiosi cheater e quitter, quelli che devono vincere per forza se no si incazzano a loro volta... e rompono la console (e i maroni) .

Forse non si arriverà ai livelli del video che vi propongo giù, ma c'è da scommettere che scene del genere le avete viste eccome... ecco perchè questa statistica la adoro e secondo me è dannatamente vera.
Consigliamo ai proprietari di una PS3 di non incazzarsi per evitare piccoli blocchi di respirazioni oppure grandi

Nessun commento: